Eremo Club | 5 Maggio|Il Pan Del Diavolo e il “Supereroi” tour
626
single,single-post,postid-626,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive
IMG_0340-Modifica-2SM

30 Apr 5 Maggio|Il Pan Del Diavolo e il “Supereroi” tour

“Tra Ballarò e Mississipi, i Guitar Hero dell’indie italico ricordano il supereroe con la chitarra più forzuto e famoso di sempre: “The man from Utopia”, un monumento di muscoli e superpoteri, modellato sulla figura di Frank Zappa, che solo la matita di Tanino Liberatore poteva sprigionare. A sprigionare il loro pop-rock a-là-IvanGraziani c’è anche il braccio destro di Vinicio Capossela, Vincenzo Vasi, che regala loro quel sapore tex-mex in stile Calexico” (SentireAscoltare)

Pubblicato il 17 febbraio, “Supereroi”, quarto nuovo disco de Il Pan del Diavolo, segue di tre anni il successo di “Folkrockaboom” (2014) e vede la partecipazione di importanti personalità della scena rock italiana, come Piero Pelù, che ha co-prodotto una buona parte del disco, oltre ai compagni d’etichetta Tre Allegri Ragazzi Morti e Umberto Maria Giardini. Il disco è stato anticipato l’ 11 gennaio dal singolo “Tornare da te”.

Nato a Palermo nel 2006, Il Pan del Diavolo è un duo dalla firma inconfondibile. Potente e schietto, è conosciuto per le chitarre ipnotiche e i testi autentici. Alla ribalta nazionale dopo un ep autointitolato e la vittoria dell’italia Wave Rock Contest siciliano nel 2008, approda subito nell’etichetta La Tempesta, che ha prodotto tutti i suoi album, compresi l’esordio “Sono all’osso” (5 stelle per Rolling Stone e disco del mese per Buscadero) e il seguito “Piombo polvere e carbone”. All’anagrafe continua a rispondere ai nomi di Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo: voci e chitarre.